SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il ritorno di Umbro sulle maglie delle squadre europee vede come principale protagonista in Francia il Nantes, che saluta così l’italiana Erreà per accogliere sulle sue divise per la stagione 2014-2015 il doppio diamante britannico.

Kit Nantes FC 2014-2015

Semplicità ed eleganza sono le parole d’ordine che negli ultimi anni hanno contraddistinto il lavoro di Umbro ed è così anche per le nuove divise del Nantes. Sia la maglia per le partite casalinghe sia quella per le trasferte adottano lo stesso template, ma con colorazioni diverse. Il doppio colletto è circolare con un particolare intaglio a V sul davanti a mostrare la parte interna, mentre c’è uno spesso bordo manica a contrasto che riprende il colore del colletto stesso.

Per la home la scelta è ricaduta sui classici colori: giallo con dettagli in verde, mentre per le trasferte la divisa è nera con i dettagli in giallo fluo. Il colore dei dettagli è stato usato anche per i nomi e numeri dietro alla maglia, lo sponsor tecnico e il logo della squadra, in versione monocromatica.

Prima maglia Nantes 2014-2015

Passiamo ai ricchi dettagli che accompagnano queste maglie. Il logo è ricamato ed è stato arricchito da una corona d’alloro e un nastro che recita il nome completo del club, mentre dietro al colletto è stampato il nome della squadra sopra ad otto stelle, in onore dei titoli vinti dal Nantes nella massima serie francese. Inoltre, costante dei kit Umbro di questa stagione, sono presenti i quattro fori di traspirazione posti sul fianco della maglia bordati circolarmente eccetto il più alto, che in questa divisa assume la forma dello stemma del club.

Seconda maglia Nantes 2014-2015

Infine la nota dolente delle squadre di Ligue 1: gli infiniti sponsor. Il Nantes sulle proprie divise ospiterà cinque marchi, con il principale Synergie che rimane al centro della maglia, vergato di rosso sulla divisa casalinga e di giallo su quella da trasferta. Gli altri quattro (due sulle spalle, uno sulla manica sinistra e uno sul retro sotto al numero) seguono bene o male i colori principali: sulla home sono verdi con qualche accento rosso, per la away invece compaiono tutti in giallo fluo.

Maglie Nantes 2014-2015 dettagli

Che ne pensate del ritorno di Umbro nella Ligue 1?

  • nicola

    La home è bellissima, peccato poi venga stuprata dagli sponsor… e meno male che stavolta niente scritte Umbro sulle maniche come per l’Everton…
    La away la trovo insignificante, sembra da allenamento, come quella della Spagna…

  • Mario

    voglio la umbro per il mio genoa!

  • Renzo

    Bella la home, deturpata dagli sponsor. Idem per la seconda anche se non amo il nero nelle maglie da calcio.

  • WhiteBlue

    Bello che umbro riesca a rendere bella e accettabile una magia carica di sponsor…. Bravi bravi…. Sobrietà nonostante tutte quelle scritte

    • Mro

      Verissimo. Tutte quelle scritte avrebbero demolito tutti, eccetto la Umbro che ti piazza due maglie molto belle nonostante tutto.
      Home 8
      Away 7
      La classe non si insegna…

  • lorenzo

    Home:6
    Away:7

  • F093

    Pur essendo un quasi feticista della Umbro, vedere quelle maniche replicare quelle (brutte) del Brasile-Nike del 2013 non mi riempie certo di gioia.

    Per il resto una buona realizzazione, ma il diamante ha bisogno di un po’ di tempo per essere rimesso a lucido……

    voto 7

    F093
    old style

  • Riccardo

    Belle entrambe …semplici e normali forse rovinano un po gli sponsor che vanno però accettati…

    Home: 7
    Away: 7,5

  • Moa

    Per ora i nuovi lavoro Umbro (maglia Canada e Everton) non mi hano entisisasmato e devo dire che nemmeno queste mi fanno impazzire.

    Io difendo gli sponsor, no nsarebbero maglie da Ligue 1 se non avessero tanti sponsor, caratteristica da sempre del massimo (e non solo) campionato francese. 😀

  • squaccio

    Molto più bella la seconda dove gli sponsor si adattano ai colori sociali…

  • Jak Carate Brianza

    BELLISSIME…anche lo sponsor si adatta…dovrebbero essere tutte così…senza patacche…e cromaticamente adattati ai colori sociali…la prima invece del rosso…era meglio il verde…cmq BELLISSIME

  • Eugenio

    Sono d’accordo sulle maglie dello stesso design, però discuterei la scelta dei colori ..
    Le maglie sono ben realizzate, bel modello ( ma molto classico ) , il problema sono i colori della away.
    Mi sarebbe piaciuto qualcosa tipo verdone scuro, affiancato da un vero giallo e non fluo come invece è stato realizzata.
    I mille sponsor rovinano ogni maglia, ma grazie alla semplicità dei kit non sono un problema.

    VOTI 8 – 7

  • Ulisse

    Carine, uno dei pochi casi dove la maglia nera mi piace ! Umbro spesso fa cose belle (Bologna a parte, ricordiamolo !).
    Voti
    Casa 6.5
    Trasferta 7.5

  • teo’s

    Vado controcorrente. Da quando è tornata (e intendiamoci ritorno che dire gradito è l’espressione più maligna che mi riesce di usare, io che venero i lavori del fenomenale brand inglese), Umbro se devo essere sincero mi ha un po’ deluso.. Questo lavoro come quello dell’Everton è buono per carità, però nulla che ti fa innamorare a prima vista come i Tailored by Umbro pre-stupro Nike.. Aspetto con ansia di vedere cosa farà per il Derby County, storico club per il quale ha sfornato divise altrettanto storiche, e spero che questi primi lavori siano solo una fase di rodaggio prima di entrare in perfetta carburazione come piace a noi..

  • NHT

    mi ricordano troppo nike, non mi piacciono

  • Alessio

    Ottime maglie.
    Lo so che sono ripetitivo nel dire che sono deturpate dagli sponsor e me ne scuso, però la vedo così.

  • lorenzo baroni

    per me sono orrende,se le avesse fatte legea sarebbe stato un massacro di critiche

  • sergius

    Maglia home molto bella come Umbro ci ha abituati, magari non mi entusiasma il colletto ma la maglia è molto essenziale. Non posso dire lo stesso per quella away, diciamo che non è il massimo.

  • Swan

    Non granché, maglie piuttosto classiche ma poco entusiasmanti e con lo stemma cucito con filo monocolore che si perde tra le varie scritte degli sponsor, soprattutto sulla away.
    Compitino mal riuscito.

  • 8gazza

    E’la stessa maglia Nike (vedere bordo maniche) col colletto a punta.

  • Lord Balod

    Più bella con gli sponsor

  • salvopassa

    Umbro si è evidentemente nikizzata. Non so se è strategica, come scelta, o solo un passaggio temporaneo, una fase di rodaggio. Però è così, e non è un bene.
    Certo i tessuti e le trame saranno presumibilmente più rifiniti, ma tutto sommato c’è una cura del dettaglio ancora troppo approssimativa per chi aveva venerato la linea Tailored.
    Però intendiamoci: Umbro ESISTE, e ora come ora questo è l’importante. Non si può dire lo stesso di Reebok, Diadora o Asics, tanto per fare un esempio.

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Direi bene la maglia home, anche se il bordo manica così spesso mi ha un po’ stufato. Anche la conformazione del colletto non mi esalta più di tanto. Stesso discorso per la maglia away.
    In definitiva la maglia per le partite casalinghe si salva per via della colorazione, mentre quella da trasferta mi sa più da portiere se non da arbitro. È indubbio poi che queste casacche siano curate nei minimi dettagli, ma da Umbro forse mi aspettavo qualcosa in più.

  • Vittorio

    Mi ripeteró ma c’é ancora troppo nike in questa umbro….spero davvero che torni a fare il suo. Le maglie sono abbastanza belle ma é una umbro ancora da rodare. Voto 7

  • hernam

    ricorda molto un template nike (grecia dei mondiali per intenderci), a parte il colletto. È ben fatta ma è praticamente una maglia nike. voto 6.5
    la away è triste e cupa, voto 5

  • bob

    ben fatte, essenziali. secondo me un ottimo lavoro di Umbro, peccato che, come in molte divise di Ligue 1, ma anche serie inferiori, gli sponsor presenti in quantità esagerata a mio avviso la rovinano.

  • LM

    Bellissimi completi di Umbro, che col suo stile elegante e curato mi ha fatto innamorare di queste divise. Oltre alla prima, elegantissima, curata e rovinata solo dagli sponsor, la seconda tutta nera stile Spagna mi piace per l’effetto che dà, davvero pazzesco, anche se del verde lo avrei messo. Peccato per gli sponsor nella prima, nella seconda invece il risultato è totalmente diverso, con gli sponsor che si adattano. Bello anche lo stemma decorato, che però avrei ingrandito. Due grandi completi, che raccolgono in maniera perfetta gli ottimi lavori di Erreà.

  • Andrea Rock

    Nostalgia nostalgia canaglia come eran belle quelle strisce sulla maglia… Alla Patrice Loko per intendersi uguale a quella del Brasile e dire che è sempre stata la particolarità in europa

  • Pingback: Maglia Canada 2014-2015, strisce orizzontali rosse per Umbro()