SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

I cileni del Club Deportivo Universidad Católica, anche conosciuti come Cruzados, hanno presentato le nuove divise, realizzate da Puma, con le quali affronteranno la stagione 2014.

Nello scenario dello stadio San Carlos de Apoquindo, Cristopher Toselli, Cristián Álvarez e Milovan Mirosevic si sono improvvisati ancora una volta modelli indossando la nueva armadura cruzada che, in linea con la stagione precedente, mantiene uno stile sobrio e abbastanza classico.

Presentazione maglie Universidad Catolica 2014

Nello specifico, non sono state apportate modifiche consistenti al design delle casacche: la maglia casalinga, infatti, rimane bianca con la banda orizzontale blu, in cui è collocato lo sponsor commerciale, che solca il petto e abbraccia l’intera maglia anche sul retro. Perpendicolare ad essa, sono state aggiunte due strisce laterali che segnano il profilo della maglia e costituiscono il campo in cui sono apposti degli inserti in mesh per aumentare la traspirazione (tutte le divise sono state realizzate con la tecnologia DryCell di Puma che garantisce maggior comfort e freschezza in fase di sudorazione).

Maglia Universidad Católica 2014 Puma

Al di sopra della banda orizzontale, campeggiano il logo Puma e lo scudetto crociato del club uniti idealmente dal collo a giro bordato anch’esso il blu. Pannello posteriore dal risvolto più cromatico con nome e numero dei giocatori in rosso a far da padroni. Il kit è completato da pantaloncini blu e calzoncini bianchi.

Club Deportivo - Cruzados-  puma home 2014 back

Qualcosa in più si può dire, invece, della maglia da trasferta  in cui si osserva qualche cambiamento. Iniziamo dicendo che il disegno rimane uguale ma è stato abbandonato il concetto di semplice specularità cromatica rispetto alla prima casacca e che tutti e tre i colori sociali sfilano sul pannello frontale. Sinceramente, all’inizio guardando le foto ho avuto due impressioni: la prima è che ho creduto che questa fosse la maglia casalinga.

Seconda maglia Universidad Católica 2014

Il blu intenso fa da campo alla banda orizzontale bianca che segna solo il petto e al cui interno è stata inserita una ulteriore striscia rossa: tutti e tre i colori sociali ripresi insieme. La seconda impressione che ho avuto è che fossi davanti ad una maglia sbagliata della Sampdoria, non solo per il semplice accostamento cromatico (ovviamente manca il nero) ma anche perché lo stemma del club viene portato al centro del petto e della stessa banda orizzontale.

Passando alle rifiniture, la maglia si completa con il collo a giro, le bordature delle maniche in bianco e gli inseriti in mesh laterali. Sul pannello posteriore, invece, ritroviamo la striscia orizzontale rossa, senza soluzione di continuità con quella anteriore, alla quale sembrano “appesi” i numeri dei giocatori riempiti in bianco. Completano il kit pantaloncini bianchi e calzettoni blu.

Club Deportivo-Cruzados away kit 2014-back side

Veniamo ora ai portieri. Due divise per gli estremi difensori: una azzurra con la banda orizzontale realizzata tono su tono ma non eccessivamente messa in evidenza. Il bianco come colore di riempimento per sponsor e altri elementi grafici. L’altra, invece, è presentata come uno spezzato con maglia arancione, con banda orizzontale di nuovo tono su tono, e pantaloncini grigi. I calzettoni a richiamo della maglia completano il kit dei numero uno crociati.

Kit portiere Universidad Catolica 2014

La Franja, dunque, indosserà delle divise che non osano troppo rispetto al lavoro della scorsa stagione e consentono a Puma di mantenere uno stile classico e pulito e senza fronzoli e mantenendo così uno stile elegante e ben delineato.

  • squaccio

    Bela la casetta sui calzoncini 🙂

  • F093

    Voto 10+ al tipo vestito da cavaliere medioevale con tanto di scudo ed elmo.

    Certo se proprio dovevano fare questa mascherata potevano pure impegnarsi un po’ di più nel realizzarla… 🙂 🙂

    F093
    old style

  • CP9

    La prima maglia mi piace molto, la fascia orizzontale a contrasto è uno dei motivi grafici che preferisco. L’unico appunto che muovo va ai pantaloncini, che avrei preferito bianchi. Ancora meglio la seconda maglia, davvero ben riuscita, di cui apprezzo in particolare lo stemma societario al centro del petto.

  • mfp78

    la maglia blu é bellissima. la casetta é lo sponsor sodimac, che si occupa di costruzione e arredamento. ce l’ha come sponsor anche il san lorenzo de almagro, chacarita (argentina), sporting cristal e universitario(peru)

  • Swan

    La parte frontale della maglia home sembra la copia della away dell’ Italia ad inizio degli anni 2000, il fatto che la cerchiatura continui sulla schiena le fa guadagnare qualche punto.
    La away mi sembra buona, avrei messo la riga rossa esattamente al centro della fascia bianca comunque anche così rimane gradevole. Bene i numeri in entrambe le maglie, male il fatto che panta e calze di entrambi i kit non abbiano un minimo di personalizzazione, casetta a parte.

  • 18maggio1994

    Secondo me la seconda maglia è riuscita molto meglio
    Mi piace per il fatto che hanno utilizzato tutti e tre i colori sociali, dovrebbe esserci un tocco di rosso anche sulla maglia del Chelsea a mio parere

  • http://www.soccerstyle24.it LM

    Mi piacciono entrambe, davvero due bei completi. la prima è semplice ed essenziale, e forse mi piace proprio per questo, la seconda è particolare ed unica, con colori che sono accostati davvero bene. Belli anche pantaloncini e calzettoni, semplici, ma con quel pessimo sponsor a forma di casa colorata che li rovina molto, fortunatamente sono messi dietro, fossero stati davanti…Perfetto lo sponsor davanti, più pulito di così non si poteva. Bello anche il logo, particolare anche per il fatto che entri volontariamente nella banda blu, creando un effetto particolare. Davvero due bei completi, complimenti a Puma, che dimostra di saper creare anche modelli senza doverli riciclare per diverse squadre, come invece mi sarei aspettato.

  • elkunazzurro

    Oddio il Campionato Cileno, dov’è finito il “mitico” Flip???? 😀

  • Eugenio

    Nella presentazione, a fianco ad un’eccentrico costume medievale, ci sono maglie piuttosto semplici.

    HOME : Non sembra assolutamente una maglia sudamericana, perché, come tutti sanno qui, la semplicità non è un punto forte delle maglie sudamericane. Questa maglia invece è molto semplice, almeno nel fronte : nel retro ci sono addirittura due case..

    AWAY : Questa non solo non sembra sudamericana, ma , come avete detto, sembra della Sampdoria. Del resto piuttosto semplice anche questa.

    PORTIERI : Qui si osa un po’ di più, con questa banda tono su tono, ma niente di che.

    In generale tre maglie molto ( forse troppo ) semplici per dire che siano belle maglie.

    Voti 7,5 – 7,5 – 7,5

    P.S. : Approfitto dell’ occasione per aggiungere qualcosa al mio sondaggio, cioè di trattare più spesso maglie straniere ed extraeuropee 🙂

  • Renato

    Con qualche modifica minima quella blu scura la vedrei bene per la Sampdoria.che ne pensate?

    • Pippo

      facendo continuare sulla schiena anche il bianco e togliendo i bordi e il collo bianchi (che portano iella) non mi dispiacerebbe. …lo dico a rischio di ostracismo dalla gradinata

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    La home sembra quasi una maglia d’altri tempi. Peccato per gli inserti laterali blu, li avrei evitati in favore della semplicità più totale.
    Anche la maglietta away (che fa tanto Sampdoria) mi pare molto valida, ma non capisco perché sul retro la banda bianca sia sparita. Se il problema erano i numeri bastava farli come nella casacca home, rossi bordati di bianco; sarebbero stati comunque ben visibili.
    Che non mi va giù è il fatto che lo stemma della squadra sbordi sempre dalla banda in cui è inserito. Ma pare una tradizione del club, quindi gliela concedo.

  • teo’s

    Spettacolari. La risposta a chi qui dentro sostiene che Puma faccia solo “bullshit”..

    • frenz

      Con estrema umiltà ammetto di essermi sbagliato e dico che hai ragione

  • Dani

    Bello vedere quella che potrebbe essere la maglia della Samp con Puma di certo molto meglio del design di Kappa a mio modesto parere. 🙂

  • rudiger

    Niente di nuovo sotto il sole, a parte i numeri “appesi” alla striscia rossa. Buone maglie comunque. Lo stemma dell’UC resta uno dei più caratteristici, grazie alla sua forma allungata, fuori dai soliti schemi.
    Sull’ipotesi Puma-Samp: dubito che lo sponsor tecnico oserebbe mettere il puma nella banda pettorale della Samp. E vorrei vedere.

  • Lupi

    Senza sponsor per me sona da 10!!!