SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Per tentare l’assalto al terzo titolo mondiale, la nazionale femminile degli Stati Uniti scenderà in campo con una nuova maglia creata in esclusiva da Nike.

Ai Mondiali che si terranno in Canada dal 6 giugno le ragazze di Jillian Ellis avranno a disposizione anche una collezione di scarpe con una colorazione abbinata alla nuova divisa statunitense.

Presentazione kit Stati Uniti femminile Mondiali 2015

I designer di Nike hanno puntato su una maglia bianca con uno scollo a V arricchito da un tassello triangolare nero. Nere sono anche le strisce in contrasto che scorrono lungo i fianchi e proseguono sui pantaloncini.

All’interno del colletto troviamo un gagliardetto blu contenente le 13 stelle delle rispettive colonie che diedero vita agli Stati Uniti d’America.

Maglia USA femminile 2015 Nike

Sul petto compaiono lo swoosh di Nike e il logo della US Soccer monocromatico, sormontato dalle due stelle dei titoli mondiali vinti nel 1991 e nel 1999.

Grande attenzione è stata data alla traspirazione, infatti oltre ai consueti fori al laser sui lati, l’intera parte posteriore è realizzata in mesh.

Kit nazionale femminile Stati Uniti 2015 Nike

La sorpresa maggiore dell’intera divisa riguarda però i calzettoni. Dal bianco del risvolto sfumano in un appariscente giallo fluo che si collega cromaticamente al pack speciale di scarpe disegnato appositamente per il torneo mondiale.

Nike ha scelto di produrre le maglie anche in taglie maschili per dare l’opportunità a tutti gli americani di supportare la nazionale durante i mondiali.

Collezione Nike USA femminile 2015

La seconda maglia, condivisa anche dalla nazionale maschile, è caratterizzata da svariate sfumature di blu ed è stata presentata a febbraio.

Vi piace la nuova maglia e l’idea di abbinare i colori degli scarpini?

  • Daniele Costantini

    Ormai ho rinunciato a sognare un briciolo di “stabilità” in casa USA. Non bastava il turbinio di template, adesso cambiano pure i colori! Chissà mai se il movimento statunitense, in fatto di maglie nazionali, troverà mai una sua identità definitiva…

    Al netto di queste (desolanti) premesse, presa per quel che è, la divisa è un onesto lavoro che, tuttavia, non può esimersi da un retrogusto di “già visto” nonché da un “fantasia portami via”… 😀

    Quantomeno ricercata, comunque, l’idea del giallo fluo a cercare di creare un tutt’uno con gli scarpini; tantopiù che stiamo parlando di una zona della divisa sovente “dimenticata”… per questo, riconosco sinceramente all’operazione un manto di originalità e sperimentazione.

    Certo… alla vista del risultato definitivo, l’unica cosa che mi fa venire alla mente è quella speciale vernice ‘flow-viz’ utilizzata sulle monoposto di F1 per analizzarne i flussi d’aria… ( http://i.imgur.com/qn7Y5Vl.jpg ). In questo caso, pare che ad Alex Morgan e compagne abbiano spruzzato la vernice ai piedi per analizzare la loro velocità in campo… 😀 😀 😀

  • Vittorio

    Il nero??? Il giallo fluo??? Ma che vadano in quel posto alla Nike….

  • amedeo

    Domanda: le calciatrici che non hanno sponsor Nike?

    • gian

      bo saranno tutte nike

    • Matteo Perri

      Per loro niente scarpini abbinati, a meno che non li facciano gialli e azzurri 🙂

  • 97geo

    Desolanti. La maglia della nazionale piegata al volere dello sponsor. La versione calcistica della maglie da football dell’universita di Oregon http://media.oregonlive.com/behindducksbeat/photo/jp1213-0156-finaljpg-e2998387a9cb0bfb.jpg
    (FYI, Phil Knight è il donatore più importante dell’universita. Colori tradizionali? Giallo e verde). Nike ha veramente superata se stessa nel porsi al di sopra di tutto

  • Classick

    Mi lascia abbastanza perplesso la scelta del nero e ancor più del giallo fluo, colori che non c’entrano nulla con quelli degli Stati Uniti.

  • Eugenio

    Che delusione. Dopo aver visto la bellissima versione femminile della maglia della Germania, mi aspettavo un cambiamento in positivo anche qui. Ma nike mi ha deluso. Per carità, bella l’idea della sfumatura, in una zona molto dimenticata, e riesce anche a collegarsi con le scarpe.. Ma sono colori non coerenti con i colori tradizionali degli USA o comunque delle scelte precedenti di Nike. Delusione.

  • stefen

    a parte i calzettoni giallo fluo non la trovo così brutta.

  • LORENZO 70

    calzettoni a parte, mi piace la nuova divisa della Nuova Zelanda.

  • roberto

    un’operazione di marketing fine a se stessa. Niente colori nazionali, niente tradizione, insomma prima di tutto far soldi…in perfetto stile nike

  • adb95

    Incommentabile la trovata dei calzettoni.

    Come pure il fatto che i dettagli della maglia degli USA siano in NERO. MA CHI HA AVUTO UNA PENSATA DEL GENERE?

  • Matteo97

    Bellissima la divisa,molto pulita e semplice.
    La trovata dei calzettoni è geniale soprattutto per via delle scarpe abbinate