SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning



Oggi per il Venerdì Vintage rivediamo nel dettaglio la maglia del Manchester United per le stagioni 1996-1998, realizzata dalla Umbro e per molti versi significativa.

Maglia Manchester United 1996-1998

Come da vecchia tradizione inglese venne utilizzata per due annate, ma nel 1997-1998 non varcò i confini nazionali, in quanto per l’Europa fu realizzata una maglia apposita, con la quale nel 1999 lo United avrebbe alzato la Coppa Campioni nella memorabile finale di Barcellona contro il Bayern Monaco, ribaltata nei minuti di recupero.

La maglia delle due stagioni precedenti era caratterizzata da una visuale dell’Old Trafford di sfondo. Anche in questa era presente l’omaggio allo stadio, con la scritta “Theatre of Dreams” all’altezza dell’ombelico e due stemmi laterali tono su tono con scritto Old Trafford nel nastro superiore. Altri dettagli tono su tono erano la finta trama a costine ed i rombi sfumati sulle maniche.

Omaggio Old Trafford maglia 1996-1998 Manchester United

Il protagonista assoluto era però il curatissimo e vistoso colletto a polo. Il bavero era bianco nella parte frontale, circa a metà diventava di netto grigio, sfumando fino al nero sul retro. I due lembi a chiusura dello scollo erano uno nero e l’altro sovrapposto grigio. Il bottone bianco riproduceva lo stemma dello United, in più su una piccola etichetta quadrata nera era ricamato lo scudo con il diavolo e la caravella.

Colletto maglia 1996-1998 Manchester United

Il fatto che il bavero non fosse in maglieria ma realizzato con lo stesso materiale della maglia lo rendeva meno rigido, creando qualche problema ad Eric Cantona, o meglio alla sua distintiva abitudine di tenerlo alzato.

Cantona Manchester United 1996-1997

Restando in tema Cantona, il 1996-1997 fu la sua ultima stagione di attività, e fu dunque  questa maglia a cavallo con il 1997-1998 a vedere il passaggio del magico numero 7 del Manchester United dalle spalle del francese a quelle di un giovane David Beckham, che abbandonò il 10 per indossare il numero che lo avrebbe reso famoso al mondo intero. Quell’anno ci fu anche l’introduzione delle personalizzazioni uniche nella Premier League, dunque al 7 squadrato caratteristico della Umbro subentrò quello più sinuoso di lega.

Maglie United Cantona 7 e Beckham 7

Un altro dettaglio di nota di questa maglia è lo stemma, posizionato centralmente e che riportava la dicitura completa “Manchester United – Football Club”. Dal 1998-1999, il logo è stato ammodernato ed alleggerito graficamente, con la sola scritta “Manchester” nel nastro superiore e “United” in quello inferiore.

Stemma Manchester United maglia 1996-1998

Il diavoletto che spunta dal colletto della maglia da trasferta Nike dello United per il 2014-2015 mi ha, seppur lontanamente, ricordato la ricchezza di dettagli di questa maglia.

E voi avete nostalgia di maglie così abbondantemente dettagliate?