SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Winner Stays è il titolo del video che introduce la seconda parte della campagna Risk Everything di Nike.

I protagonisti sono Cristiano Ronaldo, Neymar, Wayne Rooney, Zlatan Ibrahimovic, Andres Iniesta, Andrea Pirlo e tanti altri campioni insieme alle special guest quali Kobe Bryant, Jon Jones, Anderson Silva, Irina Shayk e l’Incredibile Hulk.

Davide Grasso, Chief Marketing Officer di Nike, commenta: “Noi trasmettiamo la passione dei giocatori per il calcio, sia che si giochi su importanti palcoscenici internazionali sia che si giochi sul campetto sotto casa o per strada. Winner Stays rappresenta un’esperienza che qualsiasi ragazzo in ogni angolo del mondo riconoscerà – la competizione tra amici e il desiderio di giocare con i propri eroi o aspirare ad essere loro”.

Il video si apre in un parco dove due team si sfidano in partita in cui chi vince rimane in campo. Appena la sfida comincia uno dei ragazzi dice: “Ora vorrei essere Cristiano Ronaldo”. Il suo avversario risponde: “Sì? Allora io sono Neymar”.

Campagna Risk Everything capitolo due

In un attimo una semplice partita tra amici diventa un match tra i più grandi campioni del mondo, con giocate spettacolari e tocchi incredibili. La partita prosegue, i ragazzi nominano il giocatore che possiede la caratteristica necessaria al gioco ed ecco che compaiono sul campo Wayne Rooney, Zlatan Ibrahimovic, Eden Hazard e Gonzalo Higuain. Ronaldo segna un gol e porta la sua squadra sull’1-0. Si avvicina al suo avversario e dice: “Il pubblico ora impazzisce” indicando i tifosi che stanno esultando dietro di lui. Il suo avversario non si lascia intimidire e fa notare che 50.000 persone stanno urlano il suo nome.

Mentre i due si scherniscono il ragazzo mostra di indossare le scarpe Magista, modello che non è ancora uscito. Ronaldo allora risponde mostrando al mondo per la prima volta le sue nuove Mercurial Superfly. La partita continua e altri campioni si aggiungono all’azione: Gerard Piquè fa un tackle impossibile, David Luiz viene clonato, e Iniesta è vittima di uno scambio di persona. Questa è la partita del secolo.

Irina Shayk nel video Nike Winner Stays

Neymar si libera e fa un pallonetto al portiere portando il risultato sull’1-1. Il vero Iniesta dà il suo contributo con un tiro al volo e si va sul punteggio di 2-1. Rooney risponde con un tiro dalla lunga distanza, siamo 2-2. Dall’altoparlante lo speaker annuncia: “Chi segna il prossimo goal vince”.

Il tempo scorre ed entrambi i team cercano di evitare di commettere errori, l’ultimo giocatore rimasto che ancora non si è trasformato subisce un fallo in area da David Luiz. Ronaldo si appresta a tirare il rigore, ma viene messo da parte dal giovane calciatore che vuole giocarsi il suo momento, prendersi la responsabilità e rischiare tutto per vincere la partita.

I cloni di David Luiz, campagna Nike

“Siamo orgogliosi del fatto che le nostre storie siano d’ispirazione, che raccontino il lato divertente del calcio, segnino sempre la storia dei grandi tornei. Noi crediamo nel coraggio, nel calcio giocato con divertimento e questo è il punto di vista che vogliamo mostrare” aggiunge Grasso.

“I giocatori Nike sono al massimo perché sanno che nei momenti importanti bisogna osare e fare qualcosa di nuovo, unico e fuori dall’ordinario. Guardiamo le partite per questi momenti, per trovare ispirazione” racconta Grasso. “Questo è Risk Everything. Se sei pronto a correre i tuoi rischi, nessuno dovrà dirti cosa devi fare”.

  • vigne

    Eccezionale,nulla da aggiungere..fantastica e geniale,Nike in questo è il top

  • Paolo

    Carina, ma è dai tempi dello spot “Buoni contro cattivi” con Cantona e Maldini contro i diavoli al Colosseo che Nike fa la stessa pubblicità per ogni mondiale.

  • walter

    20 anni facevamo la stessa cosa, con Sebino Nela e Glenn Stromberg hahaha:).

  • pongolein

    pubblicità pazzesca, uno spettacolo, si colloca tra le prime 5 pubblicità inerenti al giuoco del pallone (eheh perdonatemi) di sempre. Anche se, a differenza di quanto dice, sbagliando, paolo, la mia critica (minima) non va nella direzione del fatto che siano tutte uguali (sbagliatissimo, ovvio che si giochi sempre a calcio e non a cricket) ma io vedo alcune similitudini con l’altrettanto stupendo spot adidas del 2005 credo (pre mondiale 2006 credo) della serie JOSE +10. Dove due amici si trovavano in un campo di terra sotto casa in un paesino immagino sudamericano e dopo il sorteggio iniziano a fare le squadre chiamando a se i migliori giocatori al mondo che casualmente passano di li (ma poi alla fine sono nella loro testa), il tutto impreziosito dall’aggiunta di fenomeni come platini, maradona e beckenbauer, aggiunti alla computer grafica.

    Ecco per me nella top 5 ci sono questa pub nike risk everything , poi ovviamente quella della gabbia, che è la numero uno, la adidas jose+10, quella del colosseo e poi mi era piaciuta molto quella pre euro 2008, next level, dove in prima persona si assisteva all’ascesa di un calciatore dai campetti di periferia fino alla punizione decisiva in una partita della nazionale (l’olanda).

    Che dire, questi spot sono semplicemente fantastici.

    • Coimbra

      Per me, come dici tu, questo e quello del JOSE +10 sono i migliori in assoluto proprio perche’ si rifanno al gioco del calcio cosi’ come lo si viveva da bambini o da ragazzi.
      L’immedesimazione nel campione preferito, la scelta dei compagni di squadra scegliendoli uno per volta dal gruppo, il “Chi vince resta in campo” per la partita dopo ai giardinetti od all’oratorio sono cose che quasi tutti hanno vissuto e rendono godibilissimi questi spot.
      Poi chiaramente c’e’ la spettacolarita’ delle immagini, ma e’ quel feeling che questo tipo di spot crea che li fa belli.

      Allo stesso modo mi era piaciuto molto quello delle ‘sliding doors’ dove i calciatori immaginavano il futuro roseo oppure disastrato a seconda del successo o meno delle proprie giocate e quello visto in prima persona dell’aspirante calciatore olandese che percorre tutta la carriera dal campetto di provincia fino alla partita in nazionale…

  • LM

    Fantastico, ho detto tutto, uno dei migliori spot in assoluto di Nike, sopratutto per chi rimpiange quelli vecchi. Questo è davvero il top.

  • rudiger

    Spot simpatico ma un po’ “già visto”. Per il rigore decisivo tirato a cucchiaio, io avrei chiamato un altro calciatore 🙂

    • Daniele Costantini

      Ovviamente… il “bohemians” Panenka! 🙂