SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike



Il Wolfsburg ha presentato le nuove maglie per la stagione 2013-2014 e come consolidata consuetudine del calcio tedesco assistiamo all’inversione cromatica della divisa, con il bianco che dopo due stagioni ritorna il colore principale.

Naldo con la nuova maglia del Wolfsburg

Altra novità è la scelta dello stile River: maglia bianca con banda diagonale verde, della stessa tonalità accesa delle divise degli ultimi due anni. Verdi anche il girocollo, i bordi e le tre strisce Adidas lungo le maniche. A dare più grinta alla casacca ci sono degli inserti laterali neri, dal lato interno delle maniche alla parte alta dei fianchi.

Le personalizzazioni sono nere, abbinate agli inserti sui lati.

La maglia 2013-2014 del Wolfsburg prodotta da Adidas

Nome numero divisa Wolfsburg 2013-2014 adidas

I pantaloncini sono bianchi, con le tre strisce verdi lungo i lati e il bordo nero in basso. Bianchi anche i calzettoni, con righine orizzontali verdi oltre alle classiche tre strisce in alto e l’acronimo VfL sulla tibia (Verein für Leibesübungen).

Pantaloncini e calzettoni 2013-2014 Wolfsburg

La nuova divisa ha esordito in campo nello spettacolare 3-3 interno col Borussia Dortmund, prossima sfidante del Bayern Monaco nella finale di Champions League.

Divisa Wolfsburg contro il Borussia Dortmund

Simpatico il video di presentazione della maglia che vede protagonisti i calciatori Marcel Schäfer, Ivica Olić e Naldo, impegnati in varie sfide per scegliere chi potrà indossare la nuova casacca.

Vi piace la versione 2013-2014 del Wolfsburg come il River Plate?

  • Dukla

    La trovo molto interessante. Bella la striscia diagonale, con il logo che risalta in bianco a ds; non troppo invadente – almeno a livello di spazio – lo sponsor; mi piacciono anche gli inserti laterali in nero. Qualche perplessità cromatica, nel senso che avrei caricato di più il verde, rendendolo più scuro. Il colletto non mi convince troppo.
    In definitiva, promossa con larga sufficienza!

    • Dukla

      volevo dire: “…in bianco a sn…”

      • adb95

        un dettaglio poco estetico: i numeri neri, ma non mi sento in grado di criticarlo visto che in quella tonalità di verde non sarebbero stati meglio… il fatto è che da dietro non sembra esattamente la maglia del wolfsburg

        • FDV

          Vero, da dietro sembra il Borussia Moenchengladbach

        • rudiger

          Il nero è giustificato dall’ inserto, però potevano fare i numeri in verde scuro.

        • elkunazzurro

          Scusate.. una curiosità:
          noto come sempre il Bayern Monaco che ha i nomi dei calciatori nella parte inferiore della maglia, mentre qui il Wolfsburg li ha nella parte superiore..
          Non c’è qualche regola in questo caso?

        • Peri97

          Brutta la parte nera.. rovina una maglia che altrimenti sarebbe stata bellissima

  • http://semplicementescienza.wordpress.com/ MMarans

    Molto bella.
    Solo un appunto… avrei spostato lo sponsor più in basso in modo da “tagliare” la banda laterale in modo completo.
    Comunque un’ottima maglia.

    Voto: 7,5

  • Niccolò Nottingham Forest

    Perplesso. Non gradisco cambiamenti radicali per quanto riguarda la divisa home, e meno ancora l’utilizzo di una maglia sbarrata una tantum come divisa principale: è una cosa che o ce l’hai o non ce l’hai (River, Mantova, Perù, Rayo ecc..)
    Parlando della maglia mi dispiace il rapido accantonamento del lupo tono su tono, dettaglio molto riuscito http://www.soccerstyle24.it/wp-content/uploads/2012/04/wolfsburg-lupo-kit.jpg inoltre nelle maglie sbarrate non concepisco l’utilizzo di colletti troppo pronunciati come questo, rovinano l’armonia della maglia.
    Gli inserti neri non stanno bene nel contesto e appesantiscono il tutto; nemmeno i font in nero secondo me sono una grande idea. Troppo chiara la tonalità di verde, ok lo spessore della banda e buona l’integrazione dello sponsor nonostante le dimensioni, dopo tutto parliamo del binomio Wolfsburg Wolksvagen.
    Curati i pantaloncini e molto belli i calzettoni. IL LUPO VA IN BIANCO: VOTO 5

  • Swan

    Kit molto ben riuscito in ogni dettaglio, davvero poco da eccepire a parte il fatto che lo vedrei bene come kit away: per me il Wolfsburg dovrebbe mantenere il verde come colore principale.

  • stefano

    non mi piace, e il fatto di non avere una prima maglia iconica, se fossi un tifoso del Wolsburg non mipiacerebbe.
    Voto 4.

    • MEFISTO

      In Germania la maglia iconica non è molto diffusa.
      Le società hanno i colori sociali che possono essere utilizzati nel kit in modi differenti.
      Tanti sono gli esempi, basta pensare al Bayern, al Leverkusen, al Borussia D, al Werder…

      • Fly

        Sinceramente, a parte cinque-sei club, non trovo questa usanza così tanto diffusa in Germania: Il Borussia Dortmund, tranne una maglia a righe giallo-bianche, ha sempre la solita divisa, l’Amburgo anche, come pure Schalke, Stoccarda, Moenchengladbach, etc.
        Sì, certo, saltano fuori “capolavori” come la maglia a pallini del Dortmund by Kappa o le strisce Adidas blu anzichè rosse all’HSV, ma bene o male la maglia è sempre quella, al contrario del Bayern che ha stavolto la propria divisa più volte, o delle altre squadre che invertono i colori sociali.

        Se guardiamo agli ultimi anni, il Barcellona ha cambiato divisa più volte di certe squadre tedesche.

        • MEFISTO

          Il Dortmund ha tendenzialmente maglia gialla con dettagli neri ma in tantissime varianti, quest’anno, per esempio è palata.

          Anche il Barcellona è una società che declina la prima maglia in varie soluzione ma tendenzialmente palata blu-granata.

      • Fly

        @ MEFISTO
        Ma la palata del Borussia è solo la terza divisa per la Champions League; in campionato usa una normale maglia gialla con colletto nero. A mia memoria, nel 90% dei casi, la divisa è stata maglia gialla/pantaloncini neri. Negli anni della Nike hanno sperimentato, certo (dal giallo fluorescente, alla divisa giallo-bianca, ad una con la fascia nera verticale stile PSG o orizzontale stile Boca), ma mai ai livelli delle squadre che hai menzionato sopra. La maglia è sempre in prevalenza gialla, con inserti neri. Forse colpisce il fatto che lo faccia una grande come il Dortmund, per la quale ci si aspetta una certa “sobrietà”, ma non è diverso da ciò che accade per molte squadre minori, anche in Italia.

        Il Werder Brema con la Kappa è passato da: maglia bianca e pantaloncini verdi, poi maglia bianco-verde, poi verde-arancio, poi maglia tutta verde, poi di nuovo bianco-verde, ora nuovamente verde con Nike: tutto in meno di 10 anni.
        Stessa cosa il Wolfsburg, di cui non si sa più se sia verde o bianco il colore principale, o il Leverkusen, che cambia la maglia da rossa a nera (l’anno prossimo con le strisce Adidas bianche che sono addirittura più appariscenti del rosso).

    • DY

      E’ forse l’unica cosa che odio del calcio tedesco: il fatto che molti club non abbiano un’identità precisa per quanto riguarda la prima maglia. Non fai in tempo ad appassionarti ad una maglia… che subito te la cambiano! 😀

  • Luca

    Ma anche la Roma rischia di ritrovarsi il pataccone della volkswagen sulla maglia?

  • squaccio

    Sinceramente le maglie tedesche non le dovrei commentare perchè non mi piace la loro usanze di cambiare troppo la maglia.

    Detto questo, commento un modello astratto, visto che è inutile giudicarla sui riferimenti passati:
    Come detto da altri il nero la appesantisce troppo e il font di nome e numeri oltre ad averlo fatto verde l’avrei preferito + proporzionato perchè il numero risulta abnorme rispetto al nome.

  • antonio

    non mi piace il dettaglio nero sotto le ascelle!!! BOCCIATAAA!!!

    • Alessio

      L’inserto nero non mi convince.
      Globalmente la maglia mi piace.

  • https://www.facebook.com/MaglieCalcioPassione Kevin

    A me piace molto, sto già pensando di comprarmela se la trovo in giro.

  • sergiuctin

    Belle, mi piacciono, azzeccato l’inserto nero sui lati

  • Delphic

    Maglia molto bella, forse avrei messo meno nero, ma anche cosi vaalla grande. Ma lo sponsor wolfswagen non su può fare stilizzato? Sarebbe stato perfetto in nero.

  • Rova

    Voto maglia: 7
    Voto video: 10 e lode
    È S T U P E N D O ! !

  • gwynbleidd

    È più una maglia away. Tutto sommato nn è una cattiva maglia, è abbastanza equilibrata, anche se, come avete già notato, assomiglia un pò troppo al gladbach, visto che da qualche anno anche loro hanno inserito il verde nella divisa.
    Se si vogliono trovare delle pecche, si potevano modificare gli inserti neri, magari farli scendere ai lati e nasconderli di più sul retro. Lo sponsor lo avrei centralizzato sulla banda, ma anche così non disturba troppo. Il punto peggiore, a parer mio, è l’incontro banda obliqua/ strisce adidas: si poteva fare di più.
    Per il fatto della fedeltà alla maglia capisco il punto di vista dei più tradizionali; tuttavia penso che dei cambiamenti ogni tanto, anche nella home, non siano poi questo tabù immorale. Se nn altro nn fanno cadere nella ripetitività che dopo anni inevitabilmente colpisce. Qui in italia l’esempio più famoso,e allo stesso tempo contestato, è il Parma: da giallo/blu a bianco crociato.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Si ma è andata e ritorno:

      bianco/crociati, giallo-blu, bianco/crociati.
      E’ tata una parentesi…

  • ai95

    Bellissima 🙂

  • Torto #13

    Molto, molto bella come divisa. Sarà che ho un debole per le maglie con banda diagonale, ma qui il risultato è davvero buono… sarà anche per via della combinazione cromatica, ma il risultato è molto positivo. La banda verde in campo bianco e gli inserti neri a contrasto rendono questa maglia davvero bella.

  • Paolo

    Il nero sotto le ascelle, a mio avviso, la banalizza e la rovina. Anche i numeri potevano essere verdi, anche se credo che la soluzione sia stata obbligata per questioni di leggibilità.

  • wesley

    certo che in Germania, a parte Bayern e Borussia le maglie cambiano continuamente.. rombi,bande verticali, righe verticali, penso che ogni team meno blasonato negli ultimi anni abbia provato tutte le opzioni..

  • rudiger

    Non mi piacciono le maglie “slashate”, non mi piacciono le maglie bianche, non mi piacciono le maglie adidas dove le tre strisce incrociano quelle della maglia, non mi piace il verde acido sulle maglie da calcio, non mi piacciono le bande sottoposte agli sponsor.
    In teoria quindi la dovrei condannare al rogo, ma in fondo è passabile. Basta che non la propongono a una squadra a cui tengo.

  • LM

    Bellissima, anche se questa andrebbe bene come seconda, dato che la maggior parte delle persone conosce questa squadra con la maglia verde e non bianca, ma comunque bella lo stesso.

  • Eugenio

    Belle, accetto questo stile river, molto più bella ed elegante rispetto alle ultime con quel bruttissimo verde acceso.

    Voto 8,5

  • Stavrogin

    Tre strisce + banda diagonale = disastro.

    • Peppe

      Concordo. In più il nero sotto le ascelle che c’entra nulla. Non mi piace. Adidas sforna tante cose inguardabili, ultimamente_