SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Sembrava un destino ormai inevitabile, Zlatan Ibrahimovic sposava adidas football e le adizero F50. Molte partite, anche tanti goals sempre però con lo scarpino total black (e sempre con la versione non più recente delle F50) che lasciava comunque intendere che ancora un vero e proprio accordo non fosse stato raggiunto tra Zlatan ed adidas.

Ibrahimovic con le F50

Durante tutto questo periodo avrete notato come il campione svedese abbia fatto parlare di sè in maniera importante, il suo carattere irascibile, ma anche divertente lascia sempre e comunque il segno. Interviste, risposte “secche” ai giornalisti, esultanze, foto social (mitica quella con la sua statua di cera e relativo commento da star…). Una strategia per far capire che forse, non ci sono Messi o Cristiano Ronaldo che tengano testa al “personaggio” Zlatan nonostante i suoi 33 anni? Noi crediamo che Ibra abbia ancora grande peso e grande presa su tutti, grandi e piccini.

Sicuri che non sia ancora un affare averlo in scuderia?

La situazione attuale

Ibra ha giocato un paio di volte con le ultimissime F50 (che vedete in foto nel dettaglio), ma sempre completamente oscurate. In noi si è sempre un po’ insidiato il sospetto che lo svedese non avesse intenzione diretta di approdare nel pianeta adidas, oltretutto la sua dedizione a Mercurial Vapor è fuori dubbio. Ed infatti ieri, nel 2-2 rocambolesco contro il Caen, oltre ad aver fatto la solita “Zlatanata” mostrando i tatuaggi con naturalezza dopo aver segnato (e relativo giallo), ha giocato sempre con uno scarpino total black. Ma non le solite F50 adizero, bensì (e ve le mostriamo per primi in dettaglio) le Nike Mercurial Vapor X.

Scarpe adidas F50 oscurate Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic nell’occasione in cui ha indossato le nuove F50, ma sempre “oscurate”

A questo punto chissà se è stato soltanto un momento, oppure la telenovela è ripartita e vedremo Zlatan continuare con Nike o firmare ufficialmente per adidas, senza dimenticare una certa New Balance, chi vivrà vedrà…